Le dimensioni di una camera d'albergo

Linee guida per una camera d'albergo perfetta

INDICE

2. Dimensioni di una camera d'albergo

Prima di pensare come arredare una camera dalbergo, si deve partire dallo spazio a disposizione. Se è vero che da un lato la sfida imprenditoriale e quella di interior design presentano un certo fascino, bisogna però anche confrontarsi con normative che regolamentano la sicurezza degli ambienti e degli arredamenti, nonchè scegliere arredi e complementi studiati ad hoc, che richiedano una facile manutenzione, che abbiano un costo adeguato, una buona funzionalità e unottima resa nel corso del tempo.
Gli albergatori, pertanto, non solo sono chiamati a barcamenarsi tra le più moderne tendenze in fatto di ospitalità e design, ma devono anche avere ben chiare alcune specifiche che vanno rispettate per legge.

Di seguito elencheremo le varie categorie di albergo e le specifiche a cui devono attenersi in termini di spazi:

La grandezza di una camera d'albergo

L'informazione finora schematizzata rappresenta i Mq. minimi per una camera che vanno tenuti in considerazione da qualsiasi albergatore che si accinga ad aprire una nuova attività o a ristrutturare la propria struttura ricettiva. In più, è doveroso ricordare che questa tipologia di parametri è applicata a tutte le strutture ricettive che hanno dato vita alla propria attività dal 1 settembre 1997; è tuttavia consentito il mantenimento delle superfici esistenti da parte di quegli alberghi che hanno cominciato la propria attività prima di tale data, purchè le stanze non presentino superfici minori rispetto a quelle di seguito indicate:
* 7 mq per le camere singole di alberghi 1, 2, 3 stelle
* 8 mq per le camere singole di alberghi 4 stelle
* 11 mq per le camere doppie di alberghi 1, 2, 3 stelle
* 13 mq per le camere doppie di alberghi 4 stelle
* 15 mq per le camere triple di alberghi 1, 2, 3 stelle
* 18 mq per le camere triple di alberghi 4 stelle

Proprio in queste tipologie di camera con spazi ridotti è fondamentale ottimizzare larredo utilizzando mobili di dimensioni più contenute. Le specifiche fin qui riportate sono solo le linee guida nazionali, una cornice entro la quale è la legislazione regionale che può stabilire dei criteri ancora più restrittivi. Possiamo dire che si è riconosciuto in questi parametri la base di partenza capace di offrire ai clienti unospitalità a misura duomo. Non bisogna infatti dimenticare che è proprio la camera lambiente in cui lospite trascorrerà più tempo. Come sempre, in questi casi il buon senso e la lungimiranza dellimprenditore fanno la differenza nella gestione dellalbergo, in quanto bisogna tener presente il proprio target e considerare ciò che i clienti desiderano in termini di ospitalità.

Fatti un regalo, scarica subito la guida
"Come aumentare le prenotazioni di una struttura ricettiva".
È utile e GRATIS!  Scaricala 

Torna SU

Copyright © 2016-2021 consulentealberghi.it ®

Home  Contatti  Privacy  Cookie  Mappa del sito